DOMENICA 26 APRILE

Domenica 26 APRILE 2020

SANTA MESSA ore 10.00, presieduta dal Vescovo presso il Santuario dei Ss Fermo e Lorenzo a S. Fermo della Battaglia

(trasmessa  su ETV canale 19)

SANTA MESSA ore 11.00 trasmessa in diretta su YOUTUBE

dal santuario di S. Anna alle ore 11.00https://www.youtube.com/channel/UChpOPWHnoQaS3fw1kB65spQ

Sull’altare, come a Emmaus

Nel suo discorso di Pentecoste, ascoltato nella prima lettura odierna, Pietro non ha dubbi. Gesù di Nazaret, uomo di Dio come confermano «miracoli, prodigi e segni» che tutti i suoi contemporanei hanno conosciuto, è stato ucciso. Ma Dio lo ha risuscitato, perché la morte, il male e il peccato non hanno avuto potere su di Lui.

Egli e i suoi amici ne sono testimoni, l’hanno visto vivo. Ora egli è «alla destra del Padre», cioè nella sua realtà infinita; ma nello stesso tempo, in modo diverso, tra di noi.

Sì, molti non lo riconoscono. Non capiscono la portata salvifica delle sue parole, distillato della sapienza divina. Gli camminano accanto, ma i loro occhi sono «impediti a riconoscerlo». Si nutrono dei suoi doni, ma non ne avvertono l’origine.

A volte, come i due discepoli di Emmaus, si accorgono che dietro un pezzo di pane preso, benedetto, spezzato e donato c’è veramente Lui. Questa è l’esperienza dei cristiani, che nella partecipazione convinta alla Messa, in quel simbolismo avvertono la presenza efficace di Cristo, che misteriosamente attiva la loro vita, nutre la loro fede, stimola la loro carità.

Gesù è con noi ogni giorno del nostro cammino. Resta con noi specie di sera, quando le ombre si allungano e le paure ritornano. È pronto a «scaldare il nostro cuore» a tavola con noi.

Social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •